Spaghetti alle vongole

Cucinare Facile e Sostenibile di Renata Briano

Spaghetti alle vongole

Gli spaghetti alle vongole rappresentano un grande classico della cucina italiana ed una eccellenza della nostra molluschicoltura: l’Italia è il leader europeo nella produzione di vongole da acquacoltura sostenibile.

Ingredienti per 4 persone

  • 320 g Spaghetti
  • 30 g Olio EVO
  • Mezzo spicchio Aglio
  • 50 g Vino bianco
  • q.b. Prezzemolo fresco
  • 600 g Vongole fresche
  • q.b. Sale e pepe

Preparazione

Spurgare le vongole, mettendole a bagno in una bacinella di acqua fredda per un paio d’ore. Alcuni aggiungono del sale ma non è necessario. Di tanto in tanto scuotere forte verso le pareti della bacinella e cambiare l’acqua. Lavarle sotto l’acqua corrente in uno scolapasta.

Scolare bene.

Scaldare nella padella grande l’olio con l’aglio. Quando è caldo gettarci le vongole e bagnare subito con vino bianco. Chiudere con il coperchio e cuocere a fuoco alto fino a quando le vongole si apriranno. Prendere i molluschi con una schiumarola e metterli nello scolapasta.

Filtrare il fondo di cottura in uno wok a parte.

Lasciare raffreddare leggermente le vongole e poi estrarre il mollusco dalle valve. Tenerne qualcuna con il guscio e metterle tutte da parte.

Tritare il prezzemolo lavato e strizzato.

Nel frattempo, cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata, scolare molto al dente e saltare nello wok con il fondo di cottura delle vongole in modo che questo si riduca e la pasta rilasci l’amido.

Aggiungere le vongole, intere e sgusciate. Saltare ancora 1 minuto. Se risultasse troppo asciutta, bagnare con l’acqua di cottura della pasta.

Aggiungere il prezzemolo tritato e, se vi va, una spruzzata di pepe. Servire subito.

Popular

Altri articoli