Orata al cartoccio in padella

Cucinare Facile e Sostenibile di Renata Briano

Orata al cartoccio in padella

L’orata al cartoccio in padella è un piatto di pesce delizioso. Ci sono almeno quattro buone ragioni per prepararlo: è buonissimo, è facilissimo, è salutare e… non sporca la padella!

Ingredienti per 4 persone

  • 2 Orate intere (circa 400 g)
  • 1 Limone
  • q.b. Foglie di salvia
  • Mezzo spicchio Aglio
  • q.b. Sale e pepe
  • q.b. Olio extravergine d’oliva

Preparazione

Per facilitare la ricetta vi consiglio, come sempre, di farvi pulire il pesce dal vostro pescivendolo di fiducia.

Nel caso, invece, lo compriate da pulire, eliminare le squame, passando la parte di coltello senza lama (o l’apposito attrezzo per togliere le squame) dalla coda verso la testa e, con una lieve pressione, passando più volte le squame si staccheranno tutte.

Dopo aver tolto le squame, fare un taglio all’altezza della pancia, infilare le dita e togliere le interiora. Sciacquare le vostre orate pulite e asciugarle con carta assorbente.

A questo punto salare le orate massaggiando ogni lato. Prendere due fogli di carta forno abbastanza grandi.

Attenzione: non utilizzare mai l’alluminio per il cartoccio perchè con il calore a contatto dei liquidi tende a rilasciare delle sostanze sull’alimento. Non è salutare e modifica anche il gusto finale!

Adagiare le orate al centro del foglio di carta, aggiungere in ognuna 3 fettine di limone (due sopra e una all’interno della pancia).

Insaporire con una fettina di aglio e la salvia. Ungere con un filo di olio e poco pepe.

Chiudere la carta forno arrotolando le estremità sul pesce e poi i lati a caramella. Sigillare bene in modo che non escano i liquidi.

Posizionare i cartocci in padella. Accendere il fuoco a fiamma bassa e chiudere con un coperchio.

Cuocere per circa 10 minuti senza scoprire. Poi girare i cartocci e proseguire la cottura per altri 10 minuti.

Spegnere il fuoco, aprire una parte della carta da forno e con una forchetta alzare la pelle dell’orata e guardare se la carne è bella bianca, ancora umida (non deve cuocere troppo sennò diventa stopposa) e se si stacca facilmente. Altrimenti richiudere il cartoccio e lasciare cuocere ancora qualche minuto.

Servire ogni orata nel suo cartoccio, quando lo aprirete si sprigionerà un gradevole profumo di mare!

Popular

Altri articoli

Orata al forno alla ligure

Cucinare Facile e Sostenibile di Renata Briano L’orata al forno alla ligure è un secondo piatto semplice da cucinare e dal gusto delicato ...

Webinar di Formazione – Efficienza Energetica e Idrica in Acquacoltura

Progetto Europeo EWEAS 06/05/2021 Nell’ambito del Progetto Europeo EWEAS è stato programmato un webinar di formazione per Mercoledì 12 maggio p.v. con...

Spaghetti alle vongole

Cucinare Facile e Sostenibile di Renata Briano Gli spaghetti alle vongole rappresentano un grande classico della cucina italiana ed...

AdriAquaNet, quale sarà il futuro dell’itticoltura?

Partecipa al questionario rivolto ai professionisti della ristorazione AdriAquaNet è un progetto di Ricerca & Innovazione, finanziato dal Programma di cooperazione...