Trota in Carpione con Verdure

Cucinare Facile e Sostenibile di Renata Briano

Trota in carpione con verdure

La trota in carpione è una ricetta tipica della cucina piemontese, ideale da servire come antipasto o secondo piatto. Proposta in una versione con verdure offre ancora più sapore e colore.

Ingredienti per 4 persone

  • 800 g Filetti di trota
  • q.b. Farina 00
  • q.b. Olio di oliva o semi per friggere
  • 500 ml Vino bianco
  • 300 ml Aceto di vino bianco
  • 1 Carota
  • 1 Cipolla
  • 1 Zucchina
  • 1 gambo Sedano
  • 1 cucchiaino Pepe in grani
  • q.b. Sale
  • 1 cucchiaino Zucchero
  • 5 foglie Salvia

Preparazione

Preparare la marinatura.

Tagliare a rondelle la carota, dopo averla pulita, e la zucchina. Ridurre il sedano a tocchetti. Affettare la cipolla ad anelli sottili e far rosolare con poco olio tutte le verdure per un paio di minuti in una casseruola o pentola.

Aggiungere lo zucchero, aggiungere la salvia, i grani di pepe e lasciare cuocere a fuoco medio ancora pochi minuti.

Sfumare con l’aceto e quando bolle, versare anche il vino bianco e un po’ di sale. Far bollire 5 minuti, spegnere il fuoco e far raffreddare la marinatura (carpione).

Infarinare i filetti di trota, friggerli in padella in olio bollente e far asciugare su carta assorbente.

In un contenitore in vetro sufficientemente grande sistemare i filetti di pesce fritti, alternando con il carpione ormai freddo.

La trota deve essere completamente immersa nella marinatura. Lasciare riposare in frigo almeno 24 ore prima di consumare. Anche eventuali lische diventeranno morbide!